18 ottobre 2014

§ Eminem è fresco come un cetriolo. (Ma io di più).

Ho fatto un regalo di compleanno a Eminem 

s p e t t a c o l a r e .

mercoledì in una classe erano solo 5, allora abbiamo chiacchierato e ascoltato musica, anche rap. Così poi per tutta la settimana ho riascoltato quel vecchio CD di Eminem.
A parte che è una vecchissima copia piratata e quindi vorrei togliermi lo sfizio di ribattere al Public Service Announcement 2000 che he just kissed my ass, e non viceversa, a oltre 10 anni dall'uscita del disco devo dire che alcuni brani sono ancora brillanti.

Altri invece sono pesantini; 
soprattutto alle 6 di mattina, per 54 sonnolenti km, in coda dietro camion che arrancano in salita, o all'erta per evitare i soliti stronzi in sorpasso 
(con una media di due frontali scampati al giorno, 2 all'andata e 2 al ritorno, intendo, c'è da provare un po' di nostalgia per le generazioni di casalinghe meno emancipate...). 
 
Sto scrivendo dei versi per questi che pensano di fare i fighi, ma il pedale dell'acceleratore se lo potrebbero infilare nella rosea fessura fra le due semicirconferenze rivestite di leggera peluria non sempre soavemente olezzosa
altrimenti detta L O C U
(anagrammare – in caso mi legga un pubblico non adulto).

Eminem che sbraita di essere un 'Criminal' mi fa ridere; sarà che di veri 'criminali' ne incontro ogni settimana in carcere. Gente che rapine, spaccio, omicidi, furti, truffe, hackeraggio, li ha commessi per davvero, e, in fondo, mica si agita tanto.
Non voglio che mi diventi patetico, perchè poi non lo riesco ad ascoltare più, e invece mi piace e va ancora parecchio.  E piace anche ai miei studenti.

Allora giovedì sera gli ho postato un commento sulla sua pagina ufficiale di fb, perché se venisse in classe mi darebbe una mano, una spintarella alla loro motivazione:

Hello! Hey I don't mind about a concert in Italy, I want you in class with me, teaching English to my teenager kids in a f°°°°°°° valley in the mountains. Come if you dare. I shall wait for your earliest reply. Cheers.

gli ho scritto.
Troppo facile, my dear, cara la mia star, star lì a far gestacci sul palco.
Very easy infilare una sfilza di corna e parolacce e 
rifilare gadget inneggiando 'Fuck school'


Proprio lui, che con rime e parole al posto giusto ci ha fatto i milioni?!
'Sto drittone!

 
Ok, ok, ci sono pezzi mirabilmente irriverenti;
sciorina versi a un ritmo forse inarrivabile, ma...
Ma vuoi mettere abitare in fondo a una valle di montagna del Trentino, dove un sacco di adolescenti si suicida, si droga, si schianta, si ubriaca e tutti fan finta che sia normale?
Dove non c'è una mazza da fare fuor che bere o dormire, e ti devi pure autoconvincere che la pozza chiamata lago causa allucinazione collettiva, con 8 ore di sole all'anno, sia un posto meraviglioso.

Ho e ho avuto alunni che rientrerebbero nei sintomi della psicopatia giovanile – bene illustrata da PhDRobert D. Hare - se qualcuno si prendesse la briga di leggerlo.

Il mio lavoro è più difficile, 
più impegnativo 
e forse anche più importante, 
(senz'altro meno pagato)
di quello di Eminem.

Se pure lui ha avuto problemi con la mamma, o con la ex, mi spiace.
Del resto, chi non ne ha avuti?

Quando vien su, possiamo anche parlarne.

Ma ho conosciuto studenti figli e figlie di padri suicidi, di assassini, amanti di spacciatori, con madri drogate o distrutte dagli psicofarmaci e dall'alcohl. 
Mi permetti, Mr Eminem? 
Questa è vita, un po' più vera di quella di Stan, di tanti ragazzi e ragazze che ti ascoltano. 
So you owe them. 
Sei in debito con loro.  
Dai, vei su!  
Dai un po' di sostanza alla tua tracotanza: col carisma e la capacità di esaltare le folle, di scatenarne le energie e la voglia di spaccare, vei su, popo! 

Faresti qualcosa di alternativo, oserei dire r i v o l u z i o n a r i o 

Eminem può arrivare di sabato, così domenica riposa e si ripiglia dal jetlag; 
 lunedì mattina ci alziamo alle 5, tè o caffè a scelta, con ricca colazione italiana – e poi via – 54 km di curve e gallerie per arrivare su a scuola in valle!
Vedrà un paesaggio incantato sommerso in morbide brume e umide chiome sinuose. Sbucando dalle nebbie soffici che scivolano sul lago raggiungeremo il paese. 
Guido io, così si gode il paesaggio. 
Con un po' di fortuna vediamo anche i caprioli.
Poi facciamo lezione. 
7 ore.
Alle 12 pranziamo. 
In mensa.
(In un gesto di cortesia Eminem potrebbe andare a riempire la brocca dell'acqua). 



Davvero, Eminem, spero ti concederai l'occasione di mettere a frutto il tuo tempo, i tuoi soldi e il tuo talento. 
È chiaro che di soldi ne hai più di me. 
E che io non posso portare 50/60 studenti lì in America.
Soprattutto adesso che c'è la crisi: le scuole non hanno un euro.
Non posso neanche fare più di 5 fotocopie alla volta, figuriamoci le gite!

§
Lo ammetto, venerdì mattina non stavo nella pelle dalla voglia di raccontarlo ai miei studenti, che avevo scritto un messaggio a Eminem per invitarlo a far lezione con me, da loro. L'ho detto a tutti. 
Con Elisa, che non ci credeva, ho scommesso un caffè.
Ma la goduria più grande è stato Asani, fan di Eminem _enorme_: mi ha raccontato che proprio quel giorno era il compleanno di Eminem! 
E poi mi fa: DAVVERO PROF??! IO LA STIMO!!! 
Questa sì che è un'emozione!
Questo sì che dà senso al fare l'insegnante

Quando Eminem verrà da noi a T.One city gli chiederò di aiutarmi a comporre una rima.
Una piccola, mi accontento. 
Ma acuta, arguta, ritmata e scellerata
 - qualcosa di classe come sa fare lui -.
Una robina che mandi in mona tutti i caproni, 
quelli che ci stanno tagliando stipendi, fotocopie e sogni.
E una rima bella per inneggiare a una scuola
epicamente geniale
bizzarramente utopistica
fottutamente fantasiosa
Con un fanculo finale 
ai burocrati, 
poi, che non ci starebbe neanche male.... 



#The Way I am

 









(as) cool as a cucumber (lett. freddo come un cetriolo, ovvero impassibile, che mantiene il sangue freddo, è un'espressione idiomatica inglese che di recente stavo illustrando ai miei studenti. Che hanno azzardato: "verde come un cetriolo" e "bello come un cetriolo", come traduzione! Come non pensare a loro per il titolo di questo post?) 


Nessun commento: