17 giugno 2015

Quando il gioco si fa duro i duri mangiano cioccolata

 
§ Confessioni di una mangiatrice di cioccolata
Sono una prof. Quest'anno mi hanno mandato a insegnare in un paese di mezza montagna, a 54 km da casa mia. 
Ho fatto avanti e indietro 4 volte a settimana, a volte 5; 
la sveglia alle 5, l'insonnia, le curve, il caos degli studenti, la stanchezza, la febbre, la spesa per la benzina, i folli che ti sorpassano in galleria o in curva con la neve, i camion in salita ai 30 all'ora sotto la pioggia, la nebbia, il freddo, le giornate lunghe e buje...
Senza cioccolata non sarei arrivata in fondo all'anno scolastico


che la cioccolata faccia venire i brufoli non ci ho mai creduto.
è giunta l'ora di dimostrarlo 

110 KM al giorno*
=
440 km a settimana*
=
1.760 km al mese
 
15.840 km in automobile in un anno scolastico* 
consumo di cioccolata
210 grammi a settimana**
=
840 grammi al mese
=
7.560 kg DI CIOCCOLATA in un anno scolastico
senza brufoli né kg aggiunti
davanti alla macchinetta del caffè una collega mi raccontava giorni fa della sua nuova gelatiera; mi stavo già entusiasmando quando mi fa “a forza di escludere le ricette per gelato che contengono panna e zucchero, mi tocca fare il gelato al caffè”.
what?
Ho abbozzato: senza caffè al mattino non so neanche come mi chiamo, ma il gelato al caffè non lo degno di uno sguardo.
Idem per la cioccolata: non concepisco la creazione dell'universo senza cioccolata, ma torte e gelati al cioccolato non mi ingolosiscono.
Non volevo smontare la collega, dunque ho sorvolato. Ma adesso che ne scrivo mi chiedo perché cappero ha comprato una gelatiera, se non vuole fare il gelato buono, cremoso e pannoso? 
 
a un minuto dalla campanella di inizio lezione ho tirato fuori un paio di “cioccolatini salvavita”: di quelli con i bigliettini romantici in 4 lingue. Pappandosi il suo la collega con una smorfietta mi dice che lei è una purista, cioè mangerebbe solo cioccolato amaro, con almeno il 70% di cacao. Ecche ...kakaw!
Un abisso ci divide. Io nel mio cioccolato ci voglio le nocciole – belle rotonde e croccanti. E me le voglio godere senza sensi di colpa.
loackermilkalindtnutellaovettokinder.... Sembra un mantra; qualcuno avrà già inventato la yoga al cioccolato? 
 
Per fortuna mio marito Tiziano è un buongustaio complice di scorribande golose, anche se pure lui preferisce il fondente.
Ora che fa caldo, ne mangiamo meno, e comunque in questi mesi ho osservato che con la razione quotidiana consumata a colazione e un cioccolatino all'intervallo del mattino, durante il giorno non ne sento la voglia.
Ora che fa caldo e si riapre l'armadio estivo, lottando con bottini e cerniere, e un pensiero angoscioso alla prova costume, mi chiedo: ma quante calorie ci saranno state in tutti sti etti di cioccolata che ho mangiato per mantenere saldo il sistema nervoso?
Prendo la prima confezione che mi capita a tiro, cioccolata al latte con nocciole: 
 
573 calorie x 100 grammi
=
5730 calorie al chilo
=
43.318,8 calorie in un anno scolastico (1.203,3 alla settimana, 4.813,20 al mese!)
Comunque siamo anche amanti dello sport, di lunghe passeggiate, nuotate, ciaspolate, e ora che le giornate si sono allungate, ci godiamo il fresco qui in collina passeggiando prima o dopo cena, con il canto dei merli ed il profumo dei fiori. 
 
Se tanto mi dà tanto, solo dimezzando la cioccolata e aumentando le passeggiate, i fianchi si dovrebbero assottigliare!
Tiziano ed io siamo così uniti nel nostro amore dolce e goloso, che abbiamo perfino fatto le bomboniere di matrimonio con i barattolini della crema da spalmare più famosa del mondo. 
Guardate qua che sciccheria! 
 

E voi? Ci avete mai pensato a quanti kg di cioccolata - o di pizza, o di pasta o altro cosiddetto “comfort food”, cioè quel cibo che vi piace e vi coccola l'anima – mangiate in un mese o in un anno? Dai, non abbiate pudore, fuori gli scheletri dalla credenza!!
Annalisa
 
..dimenticavo: a fine agosto 2014 ho smesso di fumare. Probabilmente anche questo incide sul consumo quotidiano di cioccolata!
 

Nessun commento: